30 mar 2016

Reazione a un non addio • quando l’amore va oltre

Ci sono racconti che prendono vita dal nulla, sono pura fantasia... e altri che sono fantasie di vita.


Reazione a un non addio • quando l’amore va oltre

In piena notte il suono di avviso del cellulare la svegliò di soprassalto. Con una mano sperò di trovarlo sul comodino. Nulla da fare.
Nel buio della camera cercò di raggiungere a tastoni il comò vicino alla porta senza far cadere nulla e senza inciampare. Fanculo la sua abitudine di lasciarlo sempre fuori portata.
La luce dello schermo l'abbagliò facendole sbattere le palpebre più volte. Gli occhi assonnati faticarono un attimo per leggere il messaggio ricevuto. Una email... proprio quella che stava aspettando con ansia.
Afferrò il portatile che era accanto al cellulare e mentre tornava velocemente a letto rifletté su quanto si fosse agitata per quella situazione negli ultimi giorni. Scosse la testa e sorrise tra sé infilandosi sotto le coperte. Ora poteva prendersi tutto il tempo necessario per leggere quella benedetta email.
Rimase a fissare lo schermo del computer dubbiosa: lo faccio o no? Poi, alle prime luci dell'alba, si disse che era giunto il momento di agire: una veloce navigazione su qualche pagina web, due o tre click di mouse qua e là e la per prenotare un biglietto. Finalmente si poté rilassare un po’ prima che la sveglia la richiamasse all'ordine.

Racconto presente nella raccolta intitolata "Reazioni" M.C.§E.H.©2016 CC-BY-NC-ND #WorkInProgressReazioni