10 gen 2015

LabWriting - Un Libro, un Autore - Emily Hunter 8° appuntamento


Il colpo di grazia, alla mia stabilità mentale, viene dalla Donna che mi è stata più vicina in questi ultimi due anni, una delle poche persone che conosce entrambe le mie personalità. Come diciamo sempre tra bipolari ci capiamo... vero Marta Ombradiluna?... 
Marta.. Ombra di Luna… puoi usare mille nick mille nomi ma tu resti sempre una Gran Donna!
Mi vergogno solo di non aver portato a termine il nostro racconto, ma certe volte bisgona solo ripartire da zero per dare il meglio di noi stesse… quindi preparati a iniziare una nuova storia.
Il film? Ci sarò perché la cosa bella da vedere sará rendere reale la nostra amicizia che non è certo un film che ci siamo fatte nelle nostre menti.

Per Allie… vale la pena perdersi nelle sfumature di “Marta” è una bravissima autrice che ha dentro di se un mondo di emozioni.Grazie a Allie di questo bel regalo.

Spazio alle parole di Marta...

Dicono di Lei: Marta ci parla di Emily 
Marta Ombra Di Luna è un nick, un profilo facebook, un immagine che cambia a seconda degli umori, come si fa di solito sul Social più gettonato del momento. Sfoglio i suoi album, metto il naso un po’ ovunque, e non è per curiosità, ma per tentare di capire chi è Marta; scelgo una foto da mettere qui, poi cambio idea e ne prendo una che richiama ciò di cui si andrà a parlare. Marta, però, non è solo un immagine, ma è anche una persona, una donna che io ancora non conosco molto bene, ma prevedo di approfondire la conoscenza per via delle cose che leggo nel suo profilo e perché anche lei si diletta a scrivere. Marta è anche amica di Emily Hunter e non è un semplice contatto come posso essere io. E’ molto di più. E allora sentiamo che cosa ha da dire sul genere erotico e sulla sua Amica. 
Sarò sincera: non amavo il genere Erotico.
Lessi la trilogia delle sfumature più blasonate del mondo e stop.
Nemmeno mi colpirono particolarmente, a parte qualche stralcio.
Conobbi Emily nella strana e pazza rete del web, precisamente sul sito di “the incipit”.
Leggendo i suoi racconti e le sue di sfumature, invece, e quel modo di scrivere l’eros mi colpirono nell’anima, più che quella famosa trilogia.
Non una parolaccia, nemmeno un luogo comune, nessuna volgarità.
Così, decisi di guardare  dentro questo mondo con i suoi “occhiali”.
Il senso erotico, quello che prima tenevo per me come fatto privato, ha urlato la sua presenza sulla carta.
“Dove l’amore incontra la passione… è lì che nasce l’eros”
Questa è una delle tante cose che ho imparato, leggendo i suoi scritti.
Poi, però, se uno ha la fortuna di conoscerla davvero Mily, impari ad amarla davvero per quella che è: una meravigliosa donna, un’amica preziosa e una scrittrice vera. Perché lei non butta sul pc parole a caso, non si limita alla cronaca di ciò che scrive.
Lei è ciò che fa vivere ai suoi personaggi. Quel fuoco che le infiamma la penna, lei lo ha dentro. È Emily, e tutte le donne di cui narra.
Quando decise che avrebbe accettato di scrivere con me, non stavo più in me dall’ emozione.
“È un sogno!”, pensavo.
La sua amicizia mi rende ricca, perché mi aiuta a fare luce in parti di me che credevo di non meritare.
Non posso che ringraziarla, Emily, e sperare non si dimentichi il nostro appuntamento per la prima del film “cinquanta sfumature” (io, Allie aggiungo: spero sia solo per curiosità altrimenti vi spezzo le gambine.)
Perché quell’abbraccio che sento quando parliamo, diventi, almeno per una volta, reale.